Army in Campaglione 2014 - Ente Parco Regionale dell'Olivo di Venafro

ENTE PARCO REGIONALE DELL'OLIVO DI VENAFRO

Storico Agricolo
Vai ai contenuti

Menu principale:

Army in Campaglione 2014

Eventi > 2014

Army in Camp-aglione, successo per l’originale manifestazione nel Parco Regionale dell’Olivo di Venafro.

Ha rispettato tutte le aspettative Army in Camp-aglione, manifestazione promossa ieri sulla montagna venafrana dal Parco Regionale dell’Olivo e dall’associazione Winterline. Nonostante si trattasse di una giornata lavorativa dalle basse temperature, numerosi sono stati i partecipanti incuriositi dall’iniziativa che ha portato sul Campaglione un vero accampamento militare della seconda guerra mondiale, con tanto di armi, alzabandiera e cornamusa. L’esperimento, che ha abbinato storia, natura e prodotti tipici agroalimentari, ha avuto come protagonisti i ragazzi del Club Vojebske Historie Usti Nad Labem, dalla Repubblica Ceca, e i “colleghi” venafrani della Winterline. Una giornata dal carattere internazionale, dunque, che sarà certamente ripetuta il prossimo anno.

I convenuti, poi, hanno consumato il pranzo, offerto dal Parco Regionale dell’Olivo di Venafro, nella natura incontaminata e affascinati dalla bellezza degli antichissimi e pregiati olivi.

Un grande contributo alla buona riuscita dell’evento è stato dato dai Vigili del  Fuoco in Congedo di Venafro che hanno garantito il servizio d’ordine e, soprattutto, un servizio cucina altamente professionale. L’associazione Pianeta Terra, che ha ospitato i Cechi per due giorni nell’Oasi Naturalistica Le Mortine, Slow Food, Macelleria Bucci di Conca Casale e la Cooperativa Colonia Julia Venafrana sono state le altre realtà coinvolte nel progetto coordinato, per il Parco, da Francesco Tomasso.

Ampia è la soddisfazione dei principali promotori Luciano Bucci, Presidente dell’Associazione Winterline ed Emilio Pesino, Presidente del Parco, che dichiara” Voglio sperare che la Regione supporti nella maniera adeguata questo Ente, rispondendo alle nostre richieste anche organizzative, che al momento rimangono inevase. Eventi di qualità come questo e come il recente Venolea, vanno supportati adeguatamente, anche perché esportano il nome nostro territorio, anche in ambito internazionale”.

Nella mattinata i soldati hanno fatto visita anche al Museo Winterline e, assieme alle autorità locali, al Cimitero Militare Francese. Ora la struttura dell’Ente Parco sarà concentrata sulla prossima iniziativa. Dopo dieci anni di assenza, infatti, ad aprile tornerà La Passione Vivente.

Ente Parco Regionale Dell'Olivo di Venafro
Storico Agricolo
Piazza Annunziata, Palazzo della Congrega - Venafro IS
Cell. 3388618979
Copyright 2010 - 2017 Ente Parco Regionale dell'Olivo di venafro - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu