Progetto Intereg Cross Border Olive - Ente Parco Regionale dell Olivo di Venafro

Ente Parco dell'Olivo di Venafro logo
Storico Agricolo
SEGUICI
ENTE PARCO REGIONALE DELL'OLIVO DI VENAFRO
Paesaggio rurale storico d'Italia
(D.M. n. 6419 del 20.2.2018 – MIPAAF)
ENTE PARCO REGIONALE DELL'OLIVO DI VENAFRO
Logo Ente Parco
Storico Agricolo
SEGUICI
Paesaggio rurale storico d'Italia
(D.M. n. 6419 del 20.2.2018 – MIPAAF)
Vai ai contenuti
L’Ente Parco risulta beneficiario, in qualità di partner, del progetto finanziato a valere sul Programma INTERREG IPA CBC Italia Albania Montenegro, n. 127 CROSS-BORDER OLIVE – Priority Axis 2.
L'obiettivo generale del progetto è quello di valorizzare e conservare i beni naturali e il paesaggio degli oliveti antichi, promuovere i territori quale fonte di turismo intelligente e sostenibile, produzione di qualità, supportando lo sviluppo rurale sostenibile in tali ambiti. I partner di progetto sono:  1. AgriculturalUniversity of Tirana (LP),  2. CIHEAM - Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (PP2), 3. Urban Research Institute Tirana (PP3), 4. Ente Parco Regionale Storico Agricolo dell'Olivo Di Venafro (PP4), 5. Comune di Bar (PP5) 6. Associazione per lo sviluppo sostenibile, la coltivazione regionale e l'olivicoltura VALDANOS (PP6) e il Ministero Agricoltura del Montenegro (Associated Partner).

Le attività sono iniziate il 28 maggio 2018 con le procedure amministrative finalizzate al reperimento del personale necessario.
Il 29 giugno si è tenuto a Tirana il Kick-Off del progetto.
In conformità alle professionalità richieste dal progetto, sono state concluse le procedure per il reperimento di un controllore di primo livello e di due figure di Technical Assistant per lo svolgimento di prestazioni inerenti il supporto tecnico-specialistico da fornire al Project Management nella gestione, implementazione e rendicontazione. Per le figure di Project Manager e Financial Manager, a fini di economicità, ci si è rivolto a persone già strutturate nell’Ente. E' stato dato incarico per la redazione di una scheda di rilevamento di olivi secolari e manufatti storici del Parco e di una mappa turistica nell’ambito del “pacchetto” WPT1 per esperti esterni. Gli atti di riferimento, riguardanti le figure professionali incaricate, possono essere visionati nella Sezione Amministrazione Trasparente del sito web istituzionale.

Il 13 e 14 dicembre si è tenuto a Tirana il 2 ° Comitato direttivo del progetto CROSS BORDER OLIVE Hanno partecipato per il Parco Emilio Pesino (Project Manager CBO), Benedetto Iannacone (Financial Manager CBO) e Luciano Bucci in qualità di stakeholder (Sindaco di Conca Casale) e di esperto in mappatura GPS. I principali risultati dell'incontro sono stati la presentazione della metodologia tecnica per i protocolli sulla mappatura e censimento degli oliveti secolari, il completamento della strategia di comunicazione.

Nell’ambito di Venolea 2018, il 29 dicembre si è tenuto il primo incontro formativo con gli stakeholders, rappresentati da olivicoltori e imprese della produzione d’olio. Nell’ambito del Convegno, tra gli altri, il Prof. Ferdinando Alterio ha illustrato le caratteristiche del Paesaggio rurale storico di Venafro, il Prof. Sebastiano delfine (Università degli Studi del Molise) ha discorso delle migliori pratiche in olivicoltura, mentre Ernesto Migliori (ITLA – Alleanza mondiale Paesaggi terrazzati) ha messo in evidenza la necessità di tutelare e ripristinare i terrazzamenti in muro a secco. Successivamente, gli esperti analisti sensoriali Palma Esposito e Marco Greggio hanno illustrato le caratteristiche dell’olio di oliva attraverso un minicorso di degustazione.


Ente Parco Regionale Dell'Olivo di Venafro
Ente Parco dell'Olivo di Venafro logo
Palazzina Liberty - 86079 Venafro (IS
Copyright 2010 - 2018 Ente Parco Regionale dell'Olivo di venafro - Tutti i diritti riservati
SEGUICI
Regione Molise
Città di  Venafro
Città dell'Olio
Storico Agricolo
Paesaggio rurale storico d'Italia
(D.M. n. 6419 del 20.2.2018 – MIPAAF)
Torna ai contenuti